PROGETTO "INTEGRA": IL TERRITORIO SI FA RETE

Interventi integrati sulla violenza di genere

Il Ministero delle Pari Opportunità ha approvato un bando per finanziare progetti finalizzati a rafforzare le azioni di prevenzione e contrasto della violenza di genere; ha selezionato, tra più di 140 progetti presentati, il progetto “INTEGRA”, che coinvolgerà tutti gli operatori impegnati sul territorio regionale nel contrasto alla violenza sulle donne. I Centri antiviolenza, capo fila l’Ass.  G.O.A.P. di Trieste, che operano nel Friuli Venezia Giulia, hanno ritenuto necessario partecipare con un proprio progetto, coinvolgendo anche alcuni enti pubblici operanti nel territorio. Per quanto riguarda la provincia di Pordenone, oltre al centro antiviolenza Voce Donna i partner che hanno aderito sono il Comune di Pordenone, il Comune di Maniago e l’Azienda Sanitaria n. 6 Friuli Occidentale.

Il progetto prevede che si sviluppi un lavoro integrato di rete  a partire da una base di conoscenze condivise nonché l’applicazione di protocolli operativi e metodologici tesi al contrasto ed alla prevenzione del fenomeno della violenza sulle donne. L’obiettivo finale è quello di offrire a donne e bambini vittime di violenza interventi efficaci, adeguatamente protettivi che prevedano anche una valutazione standardizzata del rischio e l’attivazione di misure di contrasto e di eventuale riabilitazione del soggetto violento.

L’equipe delle/dei formatrici/tori è costituita - oltre che dalle operatrici dei Centri Antiviolenza della regione - anche da professionisti che hanno sviluppato competenze specifiche sul fenomeno della violenza domestica e le applicano nello svolgimento della loro professione: Fabio Roia, magistrato; Eugenio Ferraro, vice questore della Questura di Roma; Patrizia Romito, docente universitaria e altre/i.

Gli incontri formativi si articoleranno in 6 giornate, indicativamente una al mese, nel periodo tra novembre 2008 e aprile 2009.

 Per maggiori informazioni rivolgersi a: Associazione “Voce Donna” Tel.0434/21779 - e-mail: vocedonnapordenone@libero.it

 


www.cinemazero.it